Opzioni binarie e asset

Quando si fa trading in opzioni binarie è fondamentale la scelta del giusto asset con cui investire denaro. Ci sono 4 diverse tipologie di asset tra cui scegliere quello migliore per sé, vediamo di ognuno di essi le caratteristiche principali e la relativa utilità.

Alla fine dei conti possiamo dire che non esiste un asset ideale per tutti, dato che tutto dipende dall’esperienza che si ha in un dato settore.

Opzioni binarie e asset: le valute

Uno degli asset più diffusi è sicuramente quello rappresentato dalle valute forex. Si tratta praticamente del Forex investito sotto forma di opzioni binarie. L’oggetto di questo asset sono le coppie di valute più famose, come ad esempio:

  • EUR / USD
  • EUR / GBP
  • USD / JPY

Questa tipologia di asset è ideale per tutti coloro che hanno già esperienza di trading nel mercato del forex e che vogliono portare la loro capacità di investire anche nel mercato delle opzioni binarie. Sono inoltre strumenti di trading perfetti anche per i principianti, dato che le coppie di valute sono molto facili da “tradare”, a patto che si scelgano quelle più diffuse, come ad esempio le coppie di valute euro / dollaro e dollaro / yen giapponese.

Opzioni binarie e asset: le commodities

Le commodities sono un’alternativa agli investimenti in valute. Per commodity si intendono solitamente i beni preziosi, come oro e argento, oppure i beni energetici, come il petrolio.

Investire in commodities ti permette, come detto, di avere una interessante alternativa alle valute, con cui anche riuscire a diversificare il rischio di trading.

Opzioni binarie e asset: le azioni

Le azioni sono forse uno degli asset più difficili con i quali investire in opzioni binarie, anche se quello della difficoltà è un concetto relativo. Per prima cosa possiamo dire che possono essere oggetto di investimento le azioni di tutte le più grandi aziende del mondo, come ad esempio Google o Microsoft, oppure anche la Telecom Italia.

Si tratta di un investimento i cui risultati dipendono molto dall’andamento dell’azienda in sé. In linea generale, possiamo dire che se i risultati trimestrali, semestrali o annuali di un’azienda sono migliori rispetto alle attese, il valore delle azioni tende a salire, se invece tali risultati sono peggiori rispetto alle attese, allora il valore delle azioni tende a scendere. Inoltre, quando un’azienda tecnologica, ad esempio, è in procinto di arrivare sul mercato con una interessante novità, di solito il valore delle azioni tende a salire.Opzioni binarie e asset: gli indici azionari

Legato alle azioni è il mondo degli indici azionari, ultimo asset che è possibile scegliere per investire in opzioni binarie. Si tratta di un asset decisamente proficuo, per tutti coloro che vogliono investire nel mondo azionario ma preferiscono non limitarsi ad una sola azione.

Gli indici azionari sono legati alle borse più grandi del mondo, come ad esempio quella di New York o quella di Londra. Sia che il valore dell’indice azionario salga (ovvero se il prezzo della maggior parte delle azioni che formano questo indice cresce), sia che il valore dell’indice azionario scenda (ovvero se il prezzo della maggior parte delle azioni che formano questo indice decresce), investire in opzioni binarie con asset indici azionari si rivela essere un ottimo investimento, in maniera particolare se sei esperto del mercato azionario o se hai già avuto esperienza di investimenti in indici azionari tramite la piattaforma forex.

Luca C.

Maggiori info

Sono Luca Carli , autore e coautore di investireinborsa.net . Laureato in Economia e Commercio , mi dedico da ormai 10 anni a news finanziarie e a portali relazionati con i mercati . Cerco sempre di portare notizie fresche e offrire ai miei lettori contenuti originali e aggiornati sul mondo finanziario , con un occhio di riguardo per i nuovi investimenti .

Leggi articolo - Visita Sito Web

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.