Avatrade Recensione

Avatrade
fino a 10000 €
Visita Broker

Riassunto

Nata nel 2006 dopo una gestazione intelligente e votata al futuro e alle prospettive, AvaTrade ha ormai da tempo superato la boa dei suoi primi dieci anni di vita ma… more

Leggi recensione completa

Dettagli

Broker Avatrade
Sito web http://www.avatrade.it
2009 1996
Lingue Italiano , English , Francais , Deutsch , Espanol , Portugues ,
Piattaforma di trading Metatrader 4/5
Minimo primo deposito 100 €
Bonus fino a 10000 €
Free Demo Account Yes
Regolato Yes
Trader IT accettati Yes
Mobile Trading Yes
Tablet Trading Yes
Punteggio totale

Recensione

Nata nel 2006 dopo una gestazione intelligente e votata al futuro e alle prospettive, AvaTrade ha ormai da tempo superato la boa dei suoi primi dieci anni di vita ma possiamo dire che ha largamente passato in anticipo l’esame di maturità. Si tratta di una piattaforma intelligente, intuitiva ed estremamente pratica anche per chi per la prima volta si pone con passione davanti al mondo del mercato azionistico ed è al tempo stesso un potente tool per i professionisti del settore.

La crescita esponenziale di AvaTrade in pochi anni – Ormai il numero di clienti di AvaTrade ha superato da tempo le 20mila utenze e il giro d’affari sfiora i 70 miliardi di dollari al mese. Un mare di denaro che ha saputo creare importanti ricchezze e fonti di reddito per i risparmiatori consentendo all’azienda di aprire uffici in ogni parte del mondo: da Dublino, dove AvaTrade è nata e mantiene la sua centrale amministrativa e operativa, adesso la compagnia offre cinque branch office a Sydney, Shanghai, Tokyo, Parigi e Milano ma da tempo si parla anche di un possibile nuovo ufficio ovviamente negli States e più precisamente a New York.

AvaTrade, un punto di partenza e di conoscenza sul trading – Fin dall’inizio della sua attività AvaTrade si è posta come obiettivo quello di essere un centro di conoscenza e di divulgazione del mondo economico e più specificatamente borsistico. Ogni neofita è affiancato da tutor, ogni mese vengono organizzati in lingue diverse webinar sul trading on line così come estremamente attuali ed efficaci sono i tutorial in video. Ogni nuovo utente riceve un manuale elettronico, un e-book, completamente gratuito. La seconda parola chiave è sicurezza: non solo nelle transazioni – AvaTrade ha investito moltissimi soldi a tutela di server e informazioni private dei propri utenti – ma anche degli investimenti. Perdere troppi soldi è praticamente impossibile, anche se si fanno errori nelle transazioni: il sistema blocca l’utente che sbaglia, o che perde, prima della soglia.

Un servizio H24 su qualsiasi mercato bancario o azionario – Grazie alla copertura da Syndey a Parigi tutti i mercati sono controllati nell’arco delle 24 ore con un flusso continuo di notizie. E questi sono i servizi gratuiti che sono riservati a qualsiasi utente. Pagando poi una fee ragionevole si possono ottenere numerosi altri servizi destinati soprattutto ai professionisti: dalle call to action sul proprio cellulare quando arrivano notizie dell’ultima ora particolarmente interessanti, alle autochart su mercati o aree di mercato di interesse dell’utente.

La sicurezza e la segretezza, un vanto di Avatrade – Abbiamo già detto della sicurezza di AvaTrade e della sua consolidata credibilità sotto l’aspetto della sicurezza. Lo testimoniano le recensioni degli utenti e i pareri davvero esigenti, e tutti molto positivi, degli addetti ai lavori. AvaTrade negli ultimi anni è stata certificata in molti paesi e per diverse qualità legate al mondo del trading on line. Per quanto riguarda l’Italia ovviamente parliamo di un’autorizzazione Consob ormai indispensabile ma non così scontata in un mondo del trading sempre molto aggressivo e frenetico. I fondi dei clienti sono inaccessibili per Ava cosa che pochi altri operatori garantiscono, non solo, ma la compagnia protegge i fondi dei propri investitori con una serie di assicurazioni che poggiano su conti separati e macroaree diverse. Il denaro versato nelle transazioni con AvaTrade viene custodito dal colosso danese Danske Bank, istituto creditizio e finanziario di primo livello in Europa ma il broker, e dunque AvaTrade non piò mai avere alcun accesso al denaro. Solo Danske Bank può trasferire denaro e solo su indicazione del cliente AvaTrade. Mai come in questo caso il broker è davvero un tramite che offre dei servizi, presta la sua consulenza e guadagna quando i suoi clienti si muovono nel modo corretto.

Due piattaforme per esigenze e metodologie diverse – In questo momento le piattaforme per fare trading on line su AvaTrade sono due, AvaTrader e MetaTrader 4 che al momento risulta essere la piattaforma in assoluto più utilizzata da clienti on line. AvaTrader è, come si dice in gergo, la piattaforma da abilitazione professionale: i neofiti si avvicinano alla borsa con poche schermate estremamente chiare e semplici agendo su indici, azioni, obbligazioni, mercato Forex o valute. È tutto molto semplice e diretto, tutto molto immediato e si lavora praticamente con un’unica dashboard che riceve anche notizie a tamburo battente. MetaTrader 4 decisamente più performante ed evoluta e richiede una certa confidenza sia con i mercati che con le varie aree di scambio. Il tool resta sempre estremamente intuitivo e facilmente personalizzabile secondo le proprie esigenze. Al momento MT4 è probabilmente il tool di trading on line di maggiore successo tra i vari operatori del settore. Con AvaTrade e le sue piattaforme è possibile accedere ai mercati Forex, materie prime e commodities, tutti gli indici internazionali, tutte le voci azionarie oltre a bond e obbligazioni.

Il primo approccio al trading online su Avatrade – Chi si avvicina al mondo del trading on line per la prima volta riceve un bonus di benvenuto del 20% sul primo deposito (da qui). Il bonus viene immediatamente messo a disposizione dell’utente all’atto del suo primo versamento nel proprio account. Il cliente è supportato H24 e 365 giorni all’anno perché ormai, e non è solo un modo di dire coniato dal cinema, “il denaro non dorme mai”: chat on line, e-mail o attraverso il call center in lingua italiana il cliente AvaTrade ha sempre un supporto. Si alimenta il proprio account dalla propria carta di credito o con un versamento via bonifico bancario.

Da qui si accede alla demo gratuita di AvaTrade.

Visita Broker